Assertività

Una parola molto diffusa, a volte confusa con egoismo, altre sognata come condizione desiderata. Iniziamo a capire di cosa si tratta con una semplice definizione e qualche esempio da tenere in tasca ed usare all’occorrenza.

Essere assertivi non ha controindicazioni né effetti collaterali negativi. Se inizi a sperimentarla, però, non ne potrai più fare a meno.

Allegati:
Scarica questo file (assertività.pdf)scarica articolo completo[ ]802 kB

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Privacy Policy

  




Google

Dott.ssa Caterina Fucili
Psicologo e Psicoterapeuta
Iscriz. n°1021 Albo Psicologi Marche
mail: info@caterinafucili.it