Gruppi 1

La persona a cui ho deciso di dedicare questa lettera è la dott.ssa Fucili. E’ la persona che istintivamente mi è venuta in mente appena mi è stato annunciato il compito e l‘ultima a cui ho pensato dopo mille pensieri. Perché è la persona dell’équipe che mi ha stimolato di più sia umanamente che con il tipo di terapia.

Non ho avuto colloqui diretti con lei, ho vissuto momenti difficili in gruppo e sempre c’era lei a presiedere l’incontro … l’ho sentita vicina, parole, sguardi nei momenti giusti e nel modo giusto che mi hanno trasmesso quella vicinanza ... che difficilmente percepisco. Sono molto, troppo emotiva e davanti agli altri è un tabù scoprirmi. Beh, in quelle occasioni mi sono sentita libera di far scendere le mie lacrime.

Potevo esprimermi in tutta me stessa, la me stessa debole. Ho vissuto gli incontri sia prima che dopo con ansia e angoscia e soprattutto durante perché ho fatto un lavoro enorme. Li ho attesi con entusiasmo. Mi sembrava tremila volte più semplice buttare fuori i macigni che normalmente tengo per me e che mi logoravano giorno dopo giorno. Il mio pensiero va a te perché nei tuoi incontri mi sono raccontata, mi sentivo guidata e ascoltata e non pensavo alla paura ma alla voglia di dire. Una esperienza per me unica, di forte impatto e sensibilità.

In più, da attenta osservatrice, mi piace molto scrutare le perone e in te ho notato molti aspetti che continuano a incuriosirmi: gesti, sorrisi, smorfie. Mi incuriosisci come persona … al di là di essere stata la mia terapeuta di gruppo.

Continuando la navigazione si accetta che possano essere usati cookie per migliorare l'esperienza di navigazione e a scopo statistico. Privacy Policy

  




Google

Dott.ssa Caterina Fucili
Psicologo e Psicoterapeuta
Iscriz. n°1021 Albo Psicologi Marche
mail: info@caterinafucili.it